fbpx

Meditazione

Meditazione guidata per ritrovare la pace interiore

3 BUONI MOTIVI PER PARTECIPARE A UN CORSO DI YOGA E MEDITAZIONE

Perché il caso non esiste

L’associazione Atman nasce nel 1994, con lo scopo di diffondere la conoscenza e la pratica del Raja Yoga e di tutte quelle tradizioni esoteriche che hanno come finalità il perfezionamento dell’uomo nel suo complesso.

Per migliorare la propria vita

I nostri corsi di Meditazione e Yoga favoriscono un reale e concreto cambiamento in meglio modificando la percezione di sè e del mondo. Iniziare a praticare la Meditazione signica compiere un deciso passo verso la realizzazione della propria vita.

LA MEDITAZIONE FUNZIONA PERCHÉ…..

La meditazione ha una doppia accezione, spirituale senza dubbio, ma anche di benessere psico-fisico.

Iniziamo col dire che il problema dell’uomo è la mancanza di armonia; la personalità è scissa al suo interno tra gli istinti, che spingono in una direzione, le emozioni, i desideri e le paure, che ci spingerebbero a fare altro, mentre la mente razionale blocca tutto, oppure dirige le energie in modo ancora diverso. L’uomo soffre perché è scisso al suo interno.

Lo yoga, attraverso le varie modalità con le quali si è espresso nel corso dei millenni, si occupa del problema della disarmonia e della disomogeneità della coscienza. La varietà delle sue pratiche è, in realtà, volta ad un unico obiettivo, quello di realizzare l’unità percettiva ed esperienziale dell’essere umano, cosa che è espressa anche nell’etimo stesso di yoga, che significa per l’appunto unione.

Per raggiungere questo scopo il Raja Yoga utilizza la meditazione, che ha la funzione di immettere frequenze armoniche su un’aura che armonica non è.

Si può meditare su forma, suono e colore: se per esempio meditiamo sul Sacro cuore di Gesù, che esprime Amore incondizionato, immetteremo nell’aura luce di Amore. Se meditiamo su mantra elevati, legati a energie di pace, amore o volontà di liberazione, immettiamo quel tipo di frequenza. Se meditiamo su colori vivi, belli e luminosi, vivifichiamo la nostra aura con le qualità che quei colori rappresentano.

In pratica, attraverso la meditazione l’aura viene messa a contatto con frequenze talmente elevate da stimolare i nostri corpi a vibrare sulle stesse frequenze, che sono armoniche e luminose.

E’ esattamente il contrario di quando proviamo pensieri o emozioni molto densi come odio, invidia, pregiudizio, astio, dove stiamo colorando la nostra aura con quelle qualità. Il problema è che noi attiriamo le situazioni in base a quello che siamo, quindi se la nostra aura contiene odio, attiriamo odio. E’ per questa legge della vita che ti insegnano che se vuoi ricevere amore devi imparare a darlo. Quando la tua aura è piena di amore, tu attirerai amore. Ma si riempie di amore se tu pensi costantemente con amore, se tu mediti sull’amore, se tu provi amore. L’energia segue il pensiero, noi diventiamo quello che pensiamo.

Il punto di svolta per il regno umano è dunque la sua mente, che è il ponte fra gli istinti/emozioni e l’anima, il nostro vero Sè. Quando la mente è attratta dai desideri e dalle passioni è rivolta verso il basso e non sente i richiami dell’anima, quando invece entriamo in meditazione, la mente si apre alle energie superiori e le invoca, favorendo l’apertura di un canale attraverso il quale le energie superiori possono discendere.

Come diceva Gesù: “Chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto…” , la meditazione, così come la preghiera fatta con cuore aperto, hanno questa funzione… e funzionano! ………………..

Per continuare l’articolo, vai su:

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial